Anarchismo

LIVORNO RIBELLE E SOVVERSIVA. Arditi del popolo contro il fascismo 1921-1922

livorno ribelle e sovversiva

Rossi, Marco

L’esperienza degli Arditi del popolo rientra pienamente tra le “anomalie” storiche e politiche del secolo scorso, tanto che per lungo tempo è stata oggetto di rimozione, da destra come da sinistra, nelle ricostruzioni degli eventi successivi alla Prima guerra mondiale.
A Livorno, l’arditismo popolare si ricollegò a quella tensione rivoluzionaria che aveva attraversato la composita collettività labronica durante le insorgenze risorgimentali e i conflitti sociali del Biennio rosso.

casa-editrice: BFS
anno: 2012
isbn: 9788889413654
euro: 12,00

dizionario biografico degli anarchici piemontesi

dizionario biografico degli anarchici piemontesi

Giulietti, Fabrizio

Attraverso un attento lavoro di scavo archivistico, Fabrizio Giulietti ricostruisce l’attività politica, sociale e culturale unita alle lotte condotte da duecento agitatori e propagandisti libertari piemontesi in un arco temporale che va dalla metà dell’Ottocento alla seconda guerra mondiale.

casa-editrice: Galzerano
anno: 2013
isbn: 9788895637228
euro: 20,00

il libero pensiero

il libero pensiero

Ibanez, Tomas

L’analisi del relativismo intrapresa in questo saggio è di fatto un’indagine a tutto campo sulle relazioni di potere a partire dalle riflessioni di quattro protagonisti chiave del pensiero contemporaneo: Cornelius Castoriadis, Michel Foucault, Richard Rorty e Michel Serres.

casa-editrice: Eleuthera
anno: 2013
euro: 14,00