repressione centri sociali

Non saranno gli sgomberi, il carcere le botte a fermare le nostre lotte!!!

Non saranno gli sgomberi, il carcere le botte a fermare le nostre lotte!!!, manifesto

Marco libero!!! con la Palestina fino alla vittoria … ancora oggi lo stato democratico italiano non riconosce lo stato di Palestina e finanzia i sionisti israeliani. La risposta dei politici arroganti è quella di arrestare e reprimere. Il 30 Ottobre viene arrestato il compagno Marco per il suo impegno di solidarietà con il popolo palestinese. Nel resto della città di Roma la repressione aumenta: avviso do sgombero per le case occupate di Via dei Volsci, per il Centro Sociale “Corto Circuito”, blindati e digos dentro e fuori l’università e nei nostri quartieri

Corteo Giovedì 15 Novembre

numero: 3581
dimensione: 100x70 cm

Chi è legale e chi è illegale

chi è legale e chi è illegale, manifesto

Da molto tempo si respira un clima torbido nella città di Roma. Il ministro degli interni Nicola Mancino dichiara che i centri sociali sono centri dell’eversione da dove si starebbe preparando un golpe contro il potere di questo paese …

Difendiamo i compagni e le esperienze di lotta

numero: 1639
dimensione: 70x50 cm

Ridisegniamo la città

Ridisegniamo la città , manifesto

Socialità, creatività. solidarietà, autogestione … assemblea cittadina

Contro gli sgomberi degli spazi sociali, nella metropoli dei bisogni e dei diritti negati, devastata dalla speculazione privata e da tangentopoli, apriamo una vertenza politica e sociale per l’uso collettivo del patrimonio edilizio inutilizzato e abbandonato

numero: 1636
dimensione: 70x50 cm
Pagina 1 di 6123456